Il periodo natalizio e le sue tradizioni

Il periodo natalizio e le sue tradizioni

Il periodo di Natale è sempre molto sentito in tutte le regioni d'Italia, sia per tradizioni culturali che culinarie. Sono davvero tantissime le usanze e i menu che accompagnano le famiglie durante questi mesi di festa. Ogni regione, ogni città ha il suo piatto e dolce tipico, la sua festa e il suo modo di festeggiare, pur conservando alcune tradizioni tipicamente italiane.

Nelle città le luci natalizie e i mercatini iniziano ad apparire già da fine novembre, mentre nelle case gli addobbi e il classico albero di Natale sono fatti per consuetudine proprio l'8 dicembre, giorno dell’Immacolata Concezione.

A Calvagese della Riviera i mercatini di Natale si svolgeranno quest'anno sabato 9 e domenica 10 dicembre presso la Palestra Comunale. E' un'occasione di incontro tra i bravi Produttori della Valtenesi (vini, olio e salumi in primis) ed i Consumatori.

Nel Nord Italia i bambini aspettano, durante la notte tra il 12 e il 13 dicembre, il festoso arrivo di Santa Lucia. La sentono avvicinarsi con il suo asinello e dal rintocchi delle sue campanelle, avvolta nel suo velo bianco e, seppur cieca, passa da ogni casa ove ci sono bimbi per lasciare i propri doni.

A dicembre sono allestiti presepi caratteristici o più moderni che riescono a stupire grandi e piccini e a far ricordare il passato, sicuramente più povero ma forse più felice e spensierato. Numerose Chiese ed organizzazioni cattoliche allestiscono suggestivi “presepi viventi” e rappresentazioni teatrali sul periodo dell'Avvento e sulla nascita di Gesù.

Ed è proprio in questo felice periodo, immersi in un'atmosfera magica con nell'aria dolci melodie e canti Natalizi, che la gente ama riunirsi dandosi anche al piacere della tavola.

Sul Lago di Garda e fra le dolci colline della Valtenesi nel periodo Natalizio, si continuano a prediligere i piatti storici della tradizione e della "cucina delle Nonne": il capitone e le aole di lago marinate, il pestom alle brace, i tortelli di zucca, i ravioli o le mariconde in brodo, il cappone ripieno con i marroni, il carrello dei lessi con le salse e le lenticchie augurali, oltre alle immancabili mostarde piccanti di frutta; e come dessert non può mancare in ogni casa il colorato tronchetto natalizio alle creme oltre al Pandoro, prediletto dai bambini od il Panettone, rè incontrastato dei dolci padani e..... poi a gennaio arriva l'Epifania, con la bella tradizione dei Re Magi che "tutte le feste porta via".