I funghi e i tartufi della Vallesabbia e della Valtenesi

I funghi e i tartufi della Vallesabbia e della Valtenesi

Non tutti sanno che le terre vicine al Lago di Garda presentano non poche soprese per gli amanti della natura e della buona cucina. Come si uniscono queste due passioni? Semplice! Queste terre, ed in particolare le zone della Vallesabbia e della Valténesi, sono ricche di tartufi e funghi, protagonisti della flora locale ma, soprattutto, ingredienti speciali di numerosi piatti tipici locali. Il clima locale, infatti, umido e prevalentemente boscoso, è particolarmente favorevole alla crescita di funghi e tartufi. La zona è particolarmente ricca di tartufi neri e funghi porcini, protagonisti indiscussi della cucina tipica locale.  

Negli ultimi anni si è vista un'esponenziale attenzione dei centri antiveleni dediti non solo alla prevenzione ma soprattutto alla conoscenza profonda di queste interessanti creature del mondo vegetale, per evitare i funghi velenosi (difficili talvolta da riconoscere una volta avvistati nel proprio habitat naturale).

Piatti tipici locali con funghi e tartufi
Come abbiamo detto poc'anzi, la grande attenzione alla raccolta di funghi e tartufi è strettamente correlata alla loro ampia presenza nella tradizione culinaria locale fatta di piatti sia semplici che più elaborati con questi ingredienti come protagonisti: fettucine con funghi porcini, spolverate di tartufo nero su tagliate di carne, ma persino la combinazione diretta di funghi e tartufi con contorno ricchi come i funghi porcini trifolati con tartufo grattuggiato, sono solo alcune delle combinazioni deliziose realizzabili nell'ambito culinario della Vallesabbia e della Valténesi, per un'esperienza che  abbraccia anche il lato più strettamente culturale e tradizionale legato al territorio, ossia la propria gastronomia.